Che cos' è una Dormant Company ?

Secondo il diritto Inglese, la Dormant Company non è altro che una Società Limited (abbreviata a "Ltd") regolarmente costituita ma nello stato giuridico di "non commercialmente attiva".

La Dormant Company viene costituita e registrata come qualsiasi altra Limited alla Companies House ma, ove cessasse temporaneamente di operare, viene iscritta come "dormiente".

Qual'è la differenza fra una Dormant Company, Trading Company e "Società legalmente sospesa" ?

Una Dormant Company, a differenza di una Trading Limited operativa, è una Società che, al momento, non crea business.

La Dormant Company è considerata una società, comunque, operativa che, a differenza di una "Società legalmente sospesa", può effettuare alcune operazioni contabili che vengono registrate nei suoi libri societari e contabili.

Perchè costituire una Dormant Company ?

Di solito una Dormant Company viene costituita per 2 ragioni principali :
  1. la prima è la protezione e tutela, ad esempio, di un marchio aziendale o di una proprietà intellettuale;
  2. la seconda è la creazione di una struttura societaria adatta, ad esempio, alla realizzazione un progetto futuro od un nuovo marchio aziendale.
Una Dormant Company si può rendere operativa in qualsiasi istante con una semplice comunicazione alla Companies House; così come è previsto che una Trading Company possa trasformarsi in una Dormant Company qualora, ad esempio, abbia terminato il suo ciclo economico ma si voglia salvaguardare il nominativo.

Come si amministra e si gestisce una Dormant Company ?

Una Società può mantenere lo stato di Dormant Company fino a che lo ritiene necessario, anche nascere e morire in codesto stato giuridico.

Lo stato di Dormant Company, comunque, non esclude che la Società debba rispettare tutte le incombenze di amministrazione e bilancio proprie di una Trading Company; dette incombenze risultano, in ogni caso, semplificate e risultano essere le medesime di una "small company", così come gli organi amministrativi saranno gli stessi della "small company" ed avranno gli stessi diritti e doveri (vai alla pagina Uk Company Ltd).

Esiste la "Dormant Company" in Italia ?

Una S.r.l. italiana nasce ed opera solo ed esclusivamente come Società Operativa; per tale motivo, nell' ordinamento italiano, una società anche se materialmente non operativa è, comunque, soggetta a bilanci, IVA, studi di settore, etc..

In Italia, quindi, non esiste l' equivalente della Dormant Company Ltd Inglese.

La "Dormant Company" può essere considerata una "Società di Comodo" in Inghilterra ?

No. Nel regno Unito non esistono le società di comodo; anzi, ricorrendone i presupposti, la Società Ltd può essere dichiarata "Dormant" (Dormiente) e, quindi, non essendo operativa non deve ottemperare agli obblghi amministrativi di una Società Ltd attiva.

Vedi:
13 set. 2011 - Società Estere di Tutto Comodo (Fonte IlSole24Ore)


Una Dormant Company può diventare una Trading Company o viceversa ?

Una Società può trasformarsi da Dormant Company a Trading Company e viceversa quante volte lo ritiene necessario; è sufficiente fare una comunicazione all' HMR&C (Agenzia delle Entrate Inglese).

Quando l' HMR&C riceve la comunicazione provvederà a sospendere l' attività della Company e quindi a richiedere la Corporation Tax (Tassa sugli utili societari) e le dichiarazioni IVA solo per il periodo in cui la Società ha realmente operato.


Facciamo un esempio:
Un imprenditore decide di costituire la sua Ltd ed opera regolarmente per 2 anni e 3 mesi e poi, per problemi familiari, deve assentarsi per 1 anno e mezzo dalla sua attività che di fatto, quindi, viene a sospendersi.

In questo caso è necessario che l'imprenditore comunichi all'HMR&C, mediante la compilazione di un form via internet, che la sua società diventa da quel giorno Dormant per un periodo illimitato o, comunque, fino a quando non verrà prodotta una nuova dichiarazione che la società ripassa allo stato di Trading.

L' HMR&C prenderà atto di ciò e richiederà la Corporation Tax e l' IVA fino alla data di ricevimento della variazione. Per fare tutto ciò all'imprenditore non dovrà sostenere spese notarili od altro, per cui il costo di tale trasformazione sarà per lui ridottissimo.

Una Dormant Company, essendo inattiva, può incorrere nella Legge Fallimentare ?

In Inghilterra una società fallisce solo ed esclusivamente se non riesce a far fronte ai propri impegni finanziari e non certamente perchè è inattiva.

Nell' esempio del punto precedente l' imprenditore, dopo aver pagato le tasse dovute per i 2 anni e 3 mesi di attività eseguita, potrà mantenere inattiva la sua ora Dormant Company a vita oppure, se avrà risolto i suoi problemi, con una semplice comunicazione riattivarla, oppure ancora, chiuderla con una semplice comunicazione alla Companies House - niente a che vedere con le procedure di liquidazione di una Srl italiana - insomma può farne ciò che vuole.

Una Dormant Company paga un minimo di tasse o è soggetta a Studi di Settore ?

In UK una Dormant Company paga solo le 30 Sterline annue alla Companies House per il mantenimento del suo nominativo all'interno dei Pubblici Registri.

Secondo la mentalità in UK vigente tutte le tasse - personali, societarie, sui capitali, ecc. - si pagano sui reali guadagni per cui se una Dormant Company non è una Società operativa e quindi non può avere incassi e produrre utili - anzi il suo bilancio, per ben che vada, sarà in perdita - su cosa deve pagare le tasse?

La mentalità, le leggi e la giurisprudenza inglese non prevedono alcuna forma di Studi di Settore con minimi di ricavi stabiliti per Legge che hanno il solo scopo di far pagare tasse indipendentemente dall'ammontare reale del guadagno effettuato.

Guadagno che in UK viene calcolato sull' effettivo avvenuto incasso detratte le reali spese sostenute e non come in Italia per competenze per cui una Srl italiana paga le tasse anche su fatture emesse, magari per rientrare negli Studi di Settore, sapendo a priori che quelle somme mai le riuscirà ad incassare.

Cosa succede se uno dichiara la sua Company come Dormant ed, in realtà, la utilizza come Trading ?

In tal caso subentra un reato penale che in Inghilterra viene punito con alcuni anni di carcere ed in UK chi commette un reato difficilmente la galera non la fa tutta.

Anche il commercialista che cura detta società e che non denuncia il fatto all' HMR&C rientra nel provvedimento giudiziario con una pena di 5 anni di reclusione per cui in UK difficilmente una situazione chiara di utilizzo di una Dormant Company come Trading Company avrebbe vita lunga.