NCNDA Non-Circumvention, Non-Disclosure Agreement
Accordo di non Divulgazione o Accordo di Riservatezza
Accordo di Confidenzialità o Accordo di Segretezza

NCNDA Non-Circumvention, Non-Disclosure Agreement

E' un "Accordo di Non Divulgazione" (in lingua inglese Non-Disclosure Agreement) detto altrimenti "Accordo di Riservatezza", "Accordo di Confidenzialità" o "Accordo di Segretezza", è un negozio giuridico di natura sinallagmatica che designa informazioni confidenziali e con il quale le parti si impegnano a mantenerle segrete, pena la violazione dell'accordo stesso e il decorso di specifiche clausole penali in esso contenute.

E' un contratto attraverso il quale le parti decidono di non svelare le informazioni indicate dall'accordo; esso crea una relazione confidenziale tra le parti al fine di proteggere qualsiasi tipo di segreto industriale, salvaguardando informazioni commerciali non pubbliche.


E' uno strumento utilizzato nelle prime fasi di una transazione commerciale organizzata da intermediari (intermediari); il suo scopo è quello di garantire che gli intermediari (che hanno portato l'acquirente e il venditore ad accordarsi) non siano esclusi e le informazioni divulgate durante i negoziati non siano rivelate a nessuna parte esterna, se non autorizzata.

 Prima di condividere informazioni


Il modo migliore per mantenere qualcosa di confidenziale è non rivelarlo durante la prima fase dei negoziati.

Se si ha bisogno di condividere le proprie informazioni, sarebbe meglio tutelarsi utilizzando un Accordo di Non Divulgazione (NCNDA).

L'opportunità di far sottoscrivere il NCNDA, e' utile quando:

a) s'incontrano potenziali partner come:
  • investitori
  • produttori
  • rivenditori
b) si rappresenta la propria "Business Idea" o il "Progetto d'Impresa" da realizzare per ricevere consigli ed informazioni da:
  • commercialisti
  • banche
  • consulenti finanziari
  • broker assicurativi
  • uomini d'affari
  • agenzie di marketing
  • etc.
È importante tener presente che le conversazioni con i consulenti non siano automaticamente riservate.

L'NCNDA è un contratto di natura legale; in esso viene stabilito come condividere informazioni o idee in modo confidenziale.

Gli avvocati possono fornire consulenza in merito alla riservatezza e redigere un NCNDA appropriato da utilizzare.

Cosa considerare


Si dovrebbe decidere cosa copre il NCNDA; potrebbe proteggere solo le informazioni registrate in qualche modo e contrassegnate come "riservate", ed anche le informazioni che si condivide in riunioni o presentazioni.

Un buon NCNDA limita l'uso delle idee e delle informazioni a uno scopo specifico consentito; questa potrebbe essere la valutazione della idea o la discussione di una joint venture.

Sempre meglio specificare questo scopo nel NCNDA nel modo più preciso possibile, in quanto e' sempre possibile ampliare lo scopo consentito in seguito.

Non si sara' in grado di restringere la restrizione sull'uso delle idee o informazioni in seguito.

Si dovrebbe essere realistici.

La persona con cui si sta parlando potrebbe aver bisogno di condividere le informazioni con gli altri; cio' potrebbe avvenire con i loro dipendenti o consulenti professionali. 

Potrebbero anche aver bisogno di copiare le informazioni ricevute per questo scopo.

Assicurarsi che queste informazioni fornite ai dipendenti e ai consulenti professionali siano fatte in confidenza.

Pensare a quanto durerà la riservatezza.

È solito vederla limitata a 3 o 5 anni; trascorso quel tempo, saranno in grado di utilizzare e divulgare le informazioni ricevute.

Una volta che le informazioni sono rese pubbliche in ogni caso, un NCNDA non può essere applicato.

Alcune informazioni potrebbero essere mantenute riservate per sempre; esempi di questo sono:
  • know-how non brevettabile
  • liste di clienti
  • informazioni personali sulle persone coinvolte in un progetto
Alcune aziende o organizzazioni potrebbero chiedere di firmare un documento in cui si accetta di non avere il dovere di mantenere riservate le idee o informazioni ricevute; in questo caso, bisogna decidere se rischiare di rivelare loro le idee.


Tipi di NCNDA


Gli NCNDA possono essere unidirezionali o reciproche; meglio usare un NCNDA unidirezionale se solo si sta divulgando informazioni e una NCNDA reciproca se entrambe le parti lo sono.

Se il NCNDA è solo a senso unico, potrebbe essere necessario eseguirlo come atto per renderlo applicabile; questo è facile da fare, quindi non fare quello che dovrebbe essere un accordo unidirezionale in un accordo reciproco artificiale.

Se una e l'altra parte del NCNDA non sono entrambi nello stesso paese, nel NCNDA si dovrà dichiarare quale legge governa il contratto.

Ricordarsi che l'Inghilterra e il Galles hanno un sistema legale diverso dalla Scozia.

Si dovrà, inoltre, indicare in quali tribunali può essere applicato.

È importante che ai tribunali di un paese non sia attribuita la giurisdizione esclusiva; si potrebbe voler applicare il NCNDA in un altro paese se viene effettuata una divulgazione non autorizzata.


Prima della riunione


Non divulgare le proprie idee o informazioni finché il destinatario non ha firmato e restituito il NCNDA alla parte; senza un NCNDA, si sta correndo il rischio che altri possano usare le idee o informazioni illustrate senza permesso.

Controllare sempre qualsiasi NCNDA che un'altra parte chiede di firmare; assicurarsi che non limiti ingiustamente le attività future di ciascuno.

Sarebbe utile chiedere al potenziale partner o advisor se hanno un NCNDA che potrebbero usare entrambi: bisogna leggerlo attentamente, perché potrebbe servire meglio gli interessi di una parte, piuttosto che dell'altra.

In caso di dubbio, consultare un professionista.

Assicurarsi che la persona giusta firmi il NCNDA; questo potrebbe essere:
  • un direttore della società destinataria
  • un ufficiale dell'istituzione beneficiaria
  • qualcuno anziano che ha l'autorità di dare le imprese nel NCNDA

Durante l'incontro


Si dovrebbe registrare ciò che si condivide alle riunioni o alle presentazioni.

Meglio chiedere alle persone presenti di firmare una copia cartacea di una presentazione o un disegno tecnico, per dimostrare di averlo visto.

Registrare quali informazioni divulgare in situazioni informali come discussioni o conversazioni; annotare quando e dove è avvenuto.

NDA e autorità pubbliche


Le autorità pubbliche, incluse le università, devono rendere le informazioni disponibili al pubblico, se ricevono un tipo specifico di richiesta:
  • la legge sulla libertà di informazione del 2000
  • la legge sulla libertà di informazione (Scozia) del 2002
  • il regolamento di informazione ambientale 2004 (il FOIA)
Assicurarsi che il NCNDA escluda questo tipo di richieste se si sta parlando con un'autorità pubblica o un'università.



AVVERTENZE LEGALI - Il contenuto del sito web "www.dottoricommercialistilondra.com" è di carattere puramente divulgativo e, pertanto, non costituisce offerta diretta al pubblico e non intende in alcun modo favorire reati fiscali, riciclaggio di denaro, esportazione di capitali, terrorismo ed altri illeciti. Nessuno dei nostri servizi è svolto direttamente in Italia; su richiesta, è possibile unicamente il contatto con professionisti regolarmente abilitati, nostri referenti, dietro rilascio di fattura e regolare pagamento anticipato. La navigazione di questo sito web è subordinata alla conoscenza e piena accettazione delle nostre
condizioni di erogazione dei servizi e dell'informativa sul trattamento dei dati.